Chi siamo - Cetec - Centro Europeo Teatro e Carcere

Chi siamo

Il CETEC, Centro Europeo Teatro e Carcere, è una realtà con due anime complementari: l’atto performativo e la concretezza della dimensione sociale. Un teatro vivo, in tutto e per tutto rivolto alla persona.

“l’arte come luogo di cambiamento” citando Bertold Brecht, e la diffusione di pratiche ed esperienze artistiche di confine, spesso fuori dai teatri, nei luoghi del disagio

L’attività reale e profonda della compagnia sul territorio ha portato alla creazione di un vero e proprio network nazionale ed europeo tramite l’organizzazione di festival, meeting, workshop e laboratori che puntano al coinvolgimento nei progetti artistici di giovani, cittadini e soggetti svantaggiati.

Ecco quindi la doppia anima del CETEC: una compagnia teatrale che è anche una comunità di artisti e persone unite dalla passione per un Teatro della Vita, dove si intrecciano storie e vissuti reinventati con coraggio.

Due identità fortemente connesse in virtù del fine primario: la realizzazione di una ricerca artistica, pedagogica e formativa che si ispira e si intreccia profondamente alle situazioni di disagio, marginalità e diversità. 

Il CETEC riceve supporto da diversi enti pubblici e privati e autofinanzia orgogliosamente alcune delle proprie produzioni artistiche con Street Theatre e Street Food preparato da attrici e cuoche ex detenute. (reading, aperitivi, cene, merende biologiche…)

Nel cuore del CETEC coesistono tanti ma precisi valori quali cultura, creazione, comunitĂ , lavoro, oltre che carcere. Sono parole chiave, obiettivi essenziali per definire chi oggi opera con passione nei luoghi altri e nelle periferie del mondo. Attrici detenute ed ex-detenute, giovani artisti e studenti sono i primi protagonisti di questa nuova realtĂ  che ha oltre trent’anni di storia.